Andrea Scarabelli

Andrea Scarabelli ha collaborato con la Cattedra di Storia della Filosofia I (Unimi) e la Scuola Romana di Filosofia Politica. Vicesegretario della Fondazione J. Evola, dirige il blog Attuali e Inattuali (ilGiornale.it) e la rubrica Mattini dei maghi su «Storia in Rete». Ha curato o co-curato opere di Gustav Meyrink, Julius Evola e René Guénon. Per Edizioni Bietti dirige la rivista «Antarès» e la collana «l’Archeometro». Suoi saggi sono apparsi su varie testate e in diversi volumi collettanei.
Io non sono leggenda
«Amante dell’Insolito e Scriba dei Miracoli» (come recitava il suo biglietto da visita), Jacques Bergier è un personaggio leggendario. Alcuni, addirittura, sostengono sia un viaggiatore venuto da fuori, in transito sul nostro pianeta, in attesa di tornare alla sua lontana galassia. Esploratore degli spazi infiniti, cosmonauta dello spazio interiore, nel 1960 ha fatto splendere con Louis Pauwels Il mattino dei maghi. Ha scritto parecchio: guerra segreta, fantascienza, fantapolitica, realismo fantastico... Ma c’è un argomento che non ha mai affrontato: se stesso, l’infanzia a Odessa, il girovagare per l’Europa... Della vita ha conosciuto il meglio e il peggio: la povertà, la [...]
Cartaceo
ISBN: 9788882484217
€ 20.00

riviste

Parigi, 1465. Nel vicolo d’Amboise lavo­ra un orologiaio, giunto da Oriente. Vive miseramente, frequenta gli zingari, gira voce sia ricchissimo. Tra l’altro, sembra che molti dei suoi clienti ringiovaniscano invece d’invecchiare. Si viene a sapere che i suoi orologi sono di un tipo particolare: le loro lancette vanno all’indietro. E così quelle biologiche di chi li possiede. I clienti formano una confraternita, cui è ammes­so solo chi conosce il terribile segreto. Un giorno vanno tutti insieme da lui: gli chie­dono di arrestare il processo. Già, perché va bene ringiovanire, ma tornare alle tur­be dell’adolescenza, all’inconsapevolezza dell’infanzia non è altrettanto gradevole. [...]
Tratto da Jorge Luis Borges – Il Bibliotecario di Babele n 12/2017
Fu allora che gli venne l’idea: «E se li filmassimo, invece di fotografarli…?». Erano le undici passate e la folla accalcata sul Naviglio Grande non voleva saperne di defluire altrove, verso un locale o una scopata, una notte insonne o un caldo letto matrimoniale a incassare altre menate da quella che una volta doveva pur essere una donna… Una serata all’insegna della noia più profonda, come tante altre, una Milano sempre più grande e altrettanto provinciale, in cerca di un alibi per svegliarsi tardi la mattina dopo, maledicendo un circolo vizioso che pure qualcuno doveva aver scelto. Armati di macchina fotografica, i due [...]
Tratto da Jorge Luis Borges – Il Bibliotecario di Babele n 12/2017
Le nozze mistiche tra filosofia e politica sono sempre complicate, scrisse Franco Volpi: se molti furono, durante i primi decenni del Novecento, quegli intellettuali che scelsero di scommettere su talune realtà politiche, provando a orientarle in senso metastorico e “spirituale”, d’altro canto spesso e volentieri furono ignorati – se non addirittura emarginati – da quelle stesse realtà politiche nelle quali ebbero a credere. Monadi spirituali mai allineate, perennemente eterodosse, quintessenziate da un eterno dissenso che le escluse prima dai “libri paga” dei regimi e poi dagli scranni della cultura “alta” – derubricarli, come spesso è stato fatto, ad alfieri di [...]
Tratto da Il paradosso romeno – Eliade, Cioran e la «giovane generazione» n 7/2014

Best seller

Autobiografia involontaria
Maurizio Nichetti è famoso come regista di Ratataplan, Ho fatto splash, Ladri di saponette, Volere volare, che sono stati visti [...]

Articoli più letti