Ingiustizia!
“Così tutto a un tratto l’avevano incolpato di una cosa tremenda e si era sentito precipitare nel vuoto senza poter afferrarsi a nulla, era venuto subito e immediatamente da me e mi aveva raccontato l’accadimento e più precisamente l’ingiustizia a cui era stato sottoposto, l’ingiustizia è un sopruso dissi subito ricordo…”. Inizia in questo modo Ingiustizia!, un percorso nei boschi fisici e interiori, lungo il crinale della solitudine, dell’amarezza e della disperazione di un professore ingiustamente accusato di “molestie sessuali” nei confronti dei suoi alunni, un dialogo con un interlocutore attento e paziente – il narratore – che, nel tentativo di lenire la sofferenza dell’insegnante, scopre la sua stessa solitudine, il [...]
Cartaceo
ISBN: 9788882484804
€ 11.00
INLAND Rote Armee Fraktion
Dedicate a La banda Baader Meinhof, oltre all’omonimo film-culto del 2008 con Martina Gedeck, esistono decine e decine di opere – film di finzione, documentari, reportage, telegiornali, video-interviste, filmati in presa diretta – distribuite internazionalmente o solo in Germania, note o dimenticate, talvolta realizzate da cineasti acclamati come Margarethe von Trotta, Volker Schlöndorff e Rainer Werner Fassbinder, tal altra da registi semisconosciuti. Di tutte loro parla INLAND. Quaderni di cinema #18 Rote Armee Fraktion, primo studio al mondo a esplorare l’intero universo audiovisivo generato da o ispirato alla RAF, Rote Armee Fraktion, il gruppo terroristico attivo in Germania dal 1970 [...]
Cartaceo
ISBN: 9788882485504
€ 20.00
Cartaceo
ISBN: 9788882485504
€ 25.00
Invasion USA. Idee e ideologie del cinema americano anni '80
Invasion Usa è il primo testo italiano ad occuparsi specificatamente del cinema americano degli anni ’80. Si tratta di un’epoca e di un mercato ancora troppo sottovalutati, che buona parte della critica fatica a considerare degni di studio: tuttavia sono fondamentali per capire l’evoluzione di un Paese e di un immaginario, e per comprendere inoltre il nostro presente, sia industriale, sia di spettatori. In un clima di profondissime trasformazioni socio-politiche, il cinema americano degli anni ’80 modifica decisamente dinamiche e abitudini, idee e ideologie: niente sarà più come prima. L’autore affronta la Storia degli Stati Uniti dal punto di vista [...]
Cartaceo
ISBN: 9788882483494
€ 18
Io non sono leggenda
«Amante dell’Insolito e Scriba dei Miracoli» (come recitava il suo biglietto da visita), Jacques Bergier è un personaggio leggendario. Alcuni, addirittura, sostengono sia un viaggiatore venuto da fuori, in transito sul nostro pianeta, in attesa di tornare alla sua lontana galassia. Esploratore degli spazi infiniti, cosmonauta dello spazio interiore, nel 1960 ha fatto splendere con Louis Pauwels Il mattino dei maghi. Ha scritto parecchio: guerra segreta, fantascienza, fantapolitica, realismo fantastico... Ma c’è un argomento che non ha mai affrontato: se stesso, l’infanzia a Odessa, il girovagare per l’Europa... Della vita ha conosciuto il meglio e il peggio: la povertà, la [...]
Cartaceo
ISBN: 9788882484217
€ 20.00
James Bond. Fenomenologia di un mito (post)moderno
«Il mio nome è Bond, James Bond»: frase cult, immutata da Agente 007 Licenza di uccidere a Spectre, ancora oggi tra le più ripetute e amate nella storia del cinema. Pronunciata negli anni da attori molto diversi tra loro – Sean Connery, Roger Moore, Pierce Brosnan fino a Daniel Craig, ultima incarnazione della spia inglese più sexy di sempre – che si sono fatti carico dei diversi portati politici, storici, sociologici e di gender messi in campo di volta in volta dalla saga di 007. Dalla letteratura allo schermo, passando per i videogiochi, l’enogastronomia, le riviste di gossip e la [...]
Cartaceo
ISBN: 9788882483418
€ 22.00
Jefferson e Mussolini
«Questo manoscritto fu da me completato e lasciò le mie mani nel febbraio 1933. 40 editori l’hanno rifiutato. Nessun mio dattiloscritto è stato letto da tante persone, né mai mi procurò una corrispon­denza tanto interessante. Viene qui stampato ver­batim, inalterato. Non ho più visto il manoscritto da quando lasciò Rapallo, finché mi ritornò sotto forma di bozze di stampa. Viene edito come testi­monianza di ciò che vidi nel 1933. La prefazione di settembre (1933) segnalava una eccitante attesa, che è diventata gradatamente più palpitante e meno promettente.» (Ezra Pound)
Cartaceo
ISBN: 9788882483388
€ 14
Ebook
ISBN: 9788882483500
€ 5.99
Kind of Blue. Barry Jenkins, variazioni sul corpo afroamericano
Nel 2017 l’Oscar del miglior film fu attribuito per qualche minuto a La La Land mentre era Moonlight ad avere vinto. Bella rivincita per la comunità afroamericana un anno dopo la polemica Oscar so White. Il film di Barry Jenkins non era tuttavia l’unico candidato a rappresentare la diversità. Barriere, Il diritto di contare, XIII emendamento, I Am Not Your Negro raccontavano ugualmente la storia di personaggi afroamericani. Ma Moonlight li narrava altrimenti. Kind of Blue rintraccia per primo la sua singolarità: la razza e i suoi significati sociali sono importanti nel film ma non necessariamente preminenti. Per Jenkins la rappresentazione [...]
Cartaceo
ISBN: 978-88-8248-468-2
€ 4.99
Ebook
ISBN: 978-88-8248-468-2
€ 1.99
L'agonia dell'Occidente. Lettere a Wolfgang Kraus (1971-1990)
Un’amicizia nata nel cuore del XX secolo, ma anche la testimonianza di un’intelligenza «scomoda», limpida e tagliente nei confronti di una civiltà in piena agonia. Questi i contenuti del carteggio Cioran-Kraus, riflessione sull’avvenire di un’Europa vecchia e prostrata. Assieme al proprio declino fisico, registrato in modo spesso drammatico, lo scrittore romeno assiste attonito al lento suicidio di un Occidente incapace di darsi un futuro. Di fronte alla deriva della politica, all’imbarbarimento generalizzato e al progressivo crollo delle strutture che hanno retto la storia degli ultimi secoli, il suo sguardo è lucido e disincantato: «Essere attuali è, in fondo, una disfatta [...]
Cartaceo
ISBN: 9788882483142
€ 24
L'ideologia dei diritti dell'uomo
Proclamati a piè sospinto dalle stesse civiltà all’occorrenza pronte a calpestarli, oggi i “diritti dell’uomo” sono termini passe-partout, usati per demonizzare gli avversari, emettendo scomuniche dal sapore quasi teologico. Nelle interviste raccolte in questo libro, de Benoist li ricolloca nel contesto storico in cui sono stati formulati, segnato dall’irruzione della borghesia mercantilistica e dall’aurora della modernità, preda di contraddizioni epocali. Contraddizioni poi trasfuse in quella che è una delle ultime religioni laiche del nostro tempo.
Cartaceo
ISBN: 9788882485382
€ 4.99
Ebook
ISBN: 9788882485382
€ 1.99
L'impero antimoderno. La crisi della modernità statunitense da Clinton a Obama
In questo pamphlet, Giorgio Galli ci conduce alla scoperta dell’impero americano, tra le contraddizioni di una democrazia rappresentativa che sembra essere entrata in una crisi irreversibile (che potrebbe però condurre a esiti insospettabili), la follia delle stragi armate e il sorgere di movimenti estremisti spesso inquietanti, ma con cui la riflessione politica deve fare i conti – il tutto, a partire da testi controversi e «maledetti», spesso tralasciati dalla cultura «ufficiale». Se l’uomo del XXI secolo vuole tornare a essere protagonista del proprio tempo, deve confrontarsi con quella crisi della modernità della quale la situazione americana è un indice assai [...]
Cartaceo
ISBN: 9788882482817
€ 14