Luca Gallesi

Luca Gallesi insegna Lingua e letteratura inglese a Milano; dirige le collane «poundiana» (Ares), «A lume spento» (Mimesis) e, con Gabriele Stocchi, «Oro e Lavoro» (Mimesis). Ha curato opere di Florio, Yeats, Gesell, Del Mar, Orage e Douglas. Collabora da una ventina d’anni con le pagine culturali de «il Giornale» e «Avvenire». Ha scritto, tra l’altro, Esoterismo e folklore in W. B. Yeats (Nuovi orizzonti, 1990) Le origini del Fascismo di Ezra Pound (Ares, 2005).
Jefferson e Mussolini
«Questo manoscritto fu da me completato e lasciò le mie mani nel febbraio 1933. 40 editori l’hanno rifiutato. Nessun mio dattiloscritto è stato letto da tante persone, né mai mi procurò una corrispon­denza tanto interessante. Viene qui stampato ver­batim, inalterato. Non ho più visto il manoscritto da quando lasciò Rapallo, finché mi ritornò sotto forma di bozze di stampa. Viene edito come testi­monianza di ciò che vidi nel 1933. La prefazione di settembre (1933) segnalava una eccitante attesa, che è diventata gradatamente più palpitante e meno promettente.» (Ezra Pound)
Cartaceo
ISBN: 9788882483388
€ 14
Ebook
ISBN: 9788882483500
€ 5.99
Carta da Visita

Carta da Visita

Ezra Pound
2012, pp. 110 A cura di: Luca Gallesi
Poesia, storia, economia: ecco alcuni degli argomenti trattati fulmineamente da Ezra Pound in questo suo biglietto da visita, che offre al lettore curioso, l’unico che ai suoi occhi meriti la fatica dello scrittore, un’intensa raccolta di pensieri e aforismi che sono altrettante munizioni per quella battaglia ingaggiata dall’autore dei Cantos contro la pigrizia intellettuale. A quasi quarant’anni dall’ultima edizione (Scheiwiller, 1974), Bietti ripropone le attualissime pagine di Carta da visita, corredate da un saggio di Luca Gallesi dedicato alla vicenda biografica di quello che fu un grande poeta e patriota americano.
Cartaceo
ISBN: 9788882482589
€ 14
Ebook
ISBN: 9788882483609
€ 4.99
C'era una volta l'economia. Oro e lavoro nelle favole dal «Mago di Oz» a «Mary Poppins»
Quando gli economisti raccontano favole è il momento di rivolgersi alle favole per capire l’economia. In questo saggio, denso e graffiante (pubblicato anche in edizione francese per i tipi di Pierre-Guillaume de Roux), sono personaggi fiabeschi ad accompagnarci in un mondo dominato dai Signori dell’Oro, che come maghi fanno lievitare o collassare l’economia, giocando con i destini di chi invece svolge un lavoro onesto per vivere. Le favole si rivelano così fonte inesauribile di sapienza, soprattutto nei momenti di crisi; più di serissime e impettite trattazioni forniscono gli strumenti per capire l’eterna lotta tra Oro e Lavoro, tra chi si [...]
Cartaceo
ISBN: 9788882482718
€ 12

riviste

Secondo Ernst Nolte, la Rivoluzione Conservatrice fu «un movimento composto da un nutrito gruppo di intellettuali con premesse molto diverse, che videro nel marxismo e nel comunismo, che ne era la naturale conseguenza, la vera sfida dell’epoca, una sfida di natura non solo politica». Cancellata dalla storiografia ufficiale perché accusata di “nazismo”, questo movimento resta una corrente di pensiero molto feconda e stimolante. Tra i non molti protagonisti della Rivoluzione Conservatrice tedesca popolari in Italia forse il meno conosciuto è Ernst von Salomon, autore peraltro di un romanzo di culto come I proscritti, diventato il manifesto della “generazione perduta” che [...]
Tratto da America! America? – Sguardi sull’Impero antimoderno n 6/2014
Il tuo A Light from Eleusis (1979) è uno dei primi studi sui Cantos a concentrarsi sull’interesse e la familiarità di Ezra Pound con ciò che, in generale, potrebbe essere chiamato “esoterismo”. Quale “luce” arriva dai misteri dell’antica Grecia? Come “illumina” i Cantos? Quando scrissi quel libro non sapevo nulla di occultismo, e supponevo che Pound usasse le allusioni a temi occulti nello stesso modo in cui Eliot aveva utilizzato la discussione di Jessie Weston sulla letteratura esoterica del Graal in The Waste Land – vale a dire per fornire una struttura fittizia per un poema altrimenti incoerente. La tecnica era [...]
Tratto da Modernità occulta – Le radici simboliche delle arti contemporanee n 5/2013
Se di Lovecraft creatore di storie dell’orrore hanno scritto un po’ tutti, del Solitario di Providence come ispiratore di crimini e ossessioni reali ha parlato soltanto l’FBI, nei suoi rapporti. Già, perché se, come si dice un po’ banalmente, il sonno della ragione genera mostri, la veglia degli incubi produce serial killer, o presunti tali, come sanno bene a Syracuse, capoluogo della contea di Onondaga, nello stato di New York – niente a che vedere con la Magna Grecia nostrana, insomma – dove, dal 1997, lo spirito di Lovecraft guida le azioni di un terrorista che spedisce lettere piene di [...]
Tratto da H.P. Lovecraft #2 – L’orrore cosmico del Maestro di Providence n 8/2014

L'autore in rete

Best seller

Autobiografia involontaria
Maurizio Nichetti è famoso come regista di Ratataplan, Ho fatto splash, Ladri di saponette, Volere volare, che sono stati visti [...]

Articoli più letti