ultime uscite

Il segno mobile. Graphic design e comunicazione audiovisiva
Siamo abituati a pensare alle forme d’arte audiovisive come espressioni basate su immagini e suoni. Eppure la parola scritta e gli elementi grafici spesso rivestono un’importanza non secondaria, sia sotto forma paratestuale (i titoli di testa di un film o di una sigla televisiva) che all’interno dello stesso testo (cortometraggi sperimentali costituiti da, i lyric videos che riportano i testi delle canzoni, la parte testuale degli spot pubblicitari). Illustrando ed esplorando gli scambi e le interferenze tra il multiforme universo del graphic e del visual design e quello delle immagini in movimento (cinema, video, televisione, web) Il segno mobile affronta [...]
Stato civile. Un'autobiografia
Come il Mishima delle Confessioni di una maschera, prima di accedere alla maturità, Pierre Drieu La Rochelle avverte l’urgenza di chiudere i conti con il suo passato. Il giovane biografo non annota i suoi ricordi per esorcizzare i demoni dell’infanzia, ma [...]

Riviste / blog

Walt Disney - Il mago di Hollywood
«Credo che dopo una tempesta venga l’arcobaleno: che la tempesta sia il prezzo dell’arcobaleno. La gente ha bisogno dell’arcobaleno e ne ho bisogno anch’io, e perciò glielo do». Solo un genio poteva concepire in questo modo l’arte, il cinema, la vita… Walt Disney un genio lo era, in tutti i sensi. Un genio che riuscì a far sognare gli uomini del Novecento, immersi nel fango di una realtà sempre più disumanizzante. Realizzò questo miracolo reintroducendo fiabe e miti attraverso mezzi tecnologici all’avanguardia, in un viaggio lungo un secolo, testimonianza del bisogno immaginativo dell’uomo moderno.
Nato in occasione della retrospettiva con cui il Lucca Film Festival 2016 ha omaggiato il padre cinematografico dei morti viventi, questo volumetto analizza i vari aspetti della carriera, della poetica e dell'universo di Romero attraverso una serie di saggi tematici firmati da diversi autori, con prefazione di Mauro Gervasini e postfazione di Roy Menarini. Si va dalla metafora sociale rappresentata dagli zombi (Gianluca Pelleschi) all'attacco del regista contro le regole di Hollywood (Giona A. Nazzaro), dal rapporto con l'Italia (Davide Pulici) a quello con la critica (Raffaele Meale). Assumetelo quale antidoto alla sciatteria ripetitiva di The Talking Dead (Romero cit.) [...]
Quando gli economisti raccontano favole è il momento di rivolgersi alle favole per capire l’economia. Questa è la premessa con cui viene inaugurato questo saggio, breve e intenso, in cui l’autore ha voluto spiegare la deformazione dei processi economici che hanno portato, più volte nella Storia, a cicliche e spaventose crisi. Il titolo è decisamente spiazzante: C’era una volta…l’economia. Oro e lavoro nelle favole. Dal Mago di Oz a Mary Poppins. Il libro è uscito nel 2012 per la collana l’Archeometro dell’editore Bietti. Luca Gallesi, che ha composto questo piacevole saggio, non è un economista. È un insegnante di liceo, traduttore e giornalista. Cura la [...]

La nostra rete

Bietti @ Bookcity
            SABATO 24 OTTOBRE 10.30 Triennale di Milano (Spazio Agorà) EMMANUEL CARRÈRE. Uno scrittore al cinema Claudio Bartolini, Carlo Chatrian, Ilaria Floreano, Daniela Persico -- 15.30 Società [...]

video

vKlabe recensisce «La Seconda Guerra Civile Americana»

Booktrailer “La bottega delle illusioni”

Best seller

Il parto dei preti
In bilico tra poetico e drammaturgico, queste pagine aprono al lettore mondi allucinati e conturbanti, attraverso un'innovativa forma letteraria. Il [...]

Articoli piu' letti