Visto si stampi. Storie pubbliche e private

Visto si stampi. Storie pubbliche e private

Bruna Magi
2020, pp. 164

Raccontare i giornali mentre il mondo cartaceo sta precipitando e testate gloriose scompaiono, inghiottite dalla rete e dai social network, soppiantate dalle fake news, da una volgarità dilagante e dall’odio politico. Ecco la chiave di volta di questo volume, agile e acuminato, viaggio attraverso libri e quotidiani, cinema e passione, gli itinerari di una vita vissuta nell’Età dell’Oro del giornalismo e puntellata dagli incontri con personalità epocali come Frank Sinatra, Luca di Montezemolo, Bettino Craxi, Fabrizio De André, Gina Lollobrigida, Anthony Burgess, Federico Fellini, Kevin Costner, Brad Pitt, Sophia Loren e Vittorio Gassman. Seguito ideale di È la stampa, signori! (Bietti, 2018), Visto si stampi vuole essere il ritratto di un glorioso “come eravamo”, la celebrazione di un mondo culturale in bilico, non ancora piegato agli hashtag e ai tweet di influencer e compagnia bella, nonché riflessione sul senso della Storia al di là degli odi politici e del binomio vinti-vincitori.

Cartaceo
ISBN: 9788882484453
€ 14.00

Testi affini

L'invettiva
«Dopo ventun anni, tre settenni, hai finito, presi a dirmi, ti sei finalmente liberato da quegli ipocriti, dai tuoi capi, [...]

Best seller

Autobiografia involontaria
Maurizio Nichetti è famoso come regista di Ratataplan, Ho fatto splash, Ladri di saponette, Volere volare, che sono stati visti [...]

Articoli più letti