Dante & d’Annunzio. Fiume, i legionari e il Verbo dantesco

Dante & d’Annunzio. Fiume, i legionari e il Verbo dantesco

Silvia Luscia
2021, pp. 62

A settecento anni dalla morte di Dante Alighieri e a cento dalla fondazione del Vittoriale degli Italiani, la presenza viva della Divina Commedia tra i labirinti dell’Impresa fiumana è ancora tutta da scoprire. In questa rapida incursione nella Città di Vita, pensata da Gabriele d’Annunzio come sfida lanciata contro un mondo nemico dei popoli e del bello, del sacro e della verticalità, emerge con eloquenza l’ascendente delle tre Cantiche, un’atmosfera rischiarata dal medesimo fuoco inesausto che incendiò la Commedia, Mistica della Luce approdata con il genio dannunziano in una piccola cittadina che nel cuore dell’Adriatico provò a sfidare il mondo intero. Una sacra “Quinta Stagione” della bellezza e della rivoluzione, resurrezione del Verbo dantesco nel cuore di tenebra del XX secolo.

Cartaceo
ISBN: 9788882484880
€ 4.99
Ebook
ISBN: 97888824880
€ 1.99

Testi affini

Ingiustizia!
“Così tutto a un tratto l’avevano incolpato di una cosa tremenda e si era sentito precipitare nel vuoto senza poter afferrarsi [...]

Best seller

Autobiografia involontaria
Maurizio Nichetti è famoso come regista di Ratataplan, Ho fatto splash, Ladri di saponette, Volere volare, che sono stati visti [...]

Articoli più letti