Roberto Alfatti Appetiti

Nasce a Roma nel 1967. Giornalista e saggista, collaboratore con quotidiani nazionali, periodici e riviste online, scrivendo di narrativa e immaginario popolare. Per il «Secolo d'Italia» ha ideato e curato apprezzate rubriche culturali ed è tra gli animatori del magazine "corsaro" «Barbadillo».
Tutti dicono che sono un bastardo. Vita di Charles Bukowski
Il 9 marzo del 1994, all'età di 74 anni, moriva Charles Bukowski. A vent'anni di distanza, questa biografia ricostruisce l'infanzia dolente, gli incontri e gli scontri, i fallimenti e i successi che ne hanno caratterizzato la vita, svelando compiutamente per la prima volta la personalità autentica e i sorprendenti riferimenti culturali dello scrittore americano. Dalla fama di nazista, coltivata per provocazione, al conflittuale rapporto con i Beat e con le femministe, dagli ippodromi di Los Angeles all'amicizia con John Fante, affiora il ritratto inedito e stupefacente del Bukowski politicamente scorretto che, in ostinata solitudine, ha conquistato e continua a conquistare [...]
Cartaceo
ISBN: 9788882483128
€ 19
Ebook
ISBN: 9788882483524
€ 7.99

riviste

Tutti dicevano che era un bastardo. Non che si potesse dar loro torto, intendiamoci. Hank, con la sua bastardaggine, c’aveva costruito una maschera e una mazza, un rifugio e una posa. Lo lasciava intendere a chiunque gli si avvicinasse: sono un bastardo. Era il suo biglietto da visita, stampato su quel volto butterato, poco adatto a un dipendente delle poste, foss’anche un postino on the road. La strada, polverosa, assolata e indifferente, l’avrebbe lasciata volentieri ai beat, quegli apprendisti stregoni desiderosi di incontri, abbracci, applausi e rivoluzioni, ardenti di collettivismo, amore libero e stronzate del genere. «Gli scrittori che si [...]
Tratto da Charles Bukowski – Tutti dicevano che era un bastardo n 11/2016

L'autore in rete

Best seller

Stato civile. Un'autobiografia
Come il Mishima delle Confessioni di una maschera, prima di accedere alla maturità, Pierre Drieu La Rochelle avverte l’urgenza di chiudere [...]

Articoli più letti