Gli sfiorati

Gli sfiorati

Davide Steccanella
2019, pp. 214

Un romanzo in un’ora e mezza: non è il tempo di lettura, ma un appuntamento con il Destino. Quello del protagonista, figlio della buona borghesia degli anni del boom economico, cresciuto nella Milano “bene” del Liceo Parini, con le classiche passioni dei suoi coetanei per i fumetti, il calcio e la musica. Un viaggio attraverso gli occhi della memoria, ma soprattutto il racconto di una generazione, quella nata negli anni ’60, di “sfiorati”. Sfiorati da un gigantesco conflitto generazionale e sociale sconfitto sugli argini dell’utopia. E nell’esigenza di confrontarsi con “loro” l’autore ricostruisce, attraverso una puntigliosa ricerca storica, il suo vissuto, finendo con il rivedere alcune delle proprie certezze. In un’ora e mezza il cambiamento di un’Italia “passata dalla strategia della tensione alla strategia della finzione”. Dalla lotta per un mondo in comune all’individualismo più sfrenato.

Cartaceo
ISBN: 9788882484248
€ 15.00

Testi affini

Io non sono leggenda
«Amante dell’Insolito e Scriba dei Miracoli» (come recitava il suo biglietto da visita), Jacques Bergier è un personaggio leggendario. Alcuni, [...]

Best seller

Autobiografia involontaria
Maurizio Nichetti è famoso come regista di Ratataplan, Ho fatto splash, Ladri di saponette, Volere volare, che sono stati visti [...]

Articoli più letti